Programma Inspirational Travel School 2021

LUNEDì 6 SETTEMBRE

Accoglienza
Arrivo a Badolato nel pomeriggio. 

ore 18:00 | Presentazione delle attività
Saluti da parte del team di Inspirational Travel Company. 

  • Aperitivo e cena di benvenuto

MARTEDì 7 SETTEMBRE

Individuare le potenzialità di un territorio
con Manuela Mimosa Ravasio

Dalle 10 alle 12 | Sguardo e Narrazione

Inizieremo cercando di costruire insieme gli strumenti interpretativi per “leggere” il territorio ed esercitare una visione alternativa. È quello che chiamiamo “l’inversione dello sguardo”. Utilizzando l’atto narrativo proveremo a definire nuovi significati tra geografia e destinazione. Il fine è riflettere sull’importanza della lettura culturale di un luogo per costruirne identità e riconoscibilità.

Dalle 15 alle 17 | Risorse e strategie

Un viaggio nel forziere di cui è attrezzato il territorio. Tra capitale ambientale, sociale, culturale, reputazionale, cognitivo di ogni luogo. Ma come utilizzare queste risorse affinché una località diventi destinazione? Ci soffermeremo in particolare sul valore della comunità locale come soggetto attivo nella definizione della strategia territoriale con esempi di turismo sostenibile basati su il nuovo modello di “community-centred tourism”.

👉 Obiettivo: mettere le basi per il lavoro della settimana e allenare lo sguardo per leggere il territorio e i progetti che studieremo nei giorni successivi.

Manuela Mimosa Ravasio
Giornalista professionista con una formazione da architetto
Ha lavorato per anni come caporedattore in riviste di viaggio (Dove, Gulliver, Viaggi del Sole) occupandosi di analisi di trend globali in ambito cibo, turismo, stili di vita. Oggi svolge la sua attività da libera professionista, scrivendo di turismo per il quotidiano laRepubblica, e – da corporate storytelling specialist (specializzazione IULM) – offrendo consulenze in comunicazione, progettazione di contenuti e strategie narrative.

MERCOLEDì 8 SETTEMBRE

Restanze
cosa significa restare, per le persone e il territorio

Dalle 10 | La rigenerazione del borgo attraverso l’ospitalità

La giornata inizia con un tour nel borgo esperienziale alla scoperta dell’antico borgo e della sua comunità con Guerino Nisticò, operatore turistico-culturale. Ascolteremo testimonianze dirette di cittadini autoctoni e stranieri che abitano nel borgo sul processo di rigenerazione e rivitalizzazione urbana – avviato circa 20 anni fa – grazie al sistema di ospitalità diffusa, turismo residenziale (soprattutto straniero), turismo estivo con segmento di ospiti VIP, proposte e formule di turismo lento, eco-culturale esperienziale articolate lungo l’intero anno.

👉 Obiettivo: conoscere il borgo e indagare i motivi che hanno indotto alcune persone a restare a vivere in un piccolo borgo a rischio spopolamento.

Dalle 15 | Progettare il territorio

Badolato è uno dei 52 borghi doppi – tra centro storico e frazione marina – sulla Costa Ionica calabrese. Nel 2016 un workshop internazionale di “Town Planning Design” del Politecnico di Milano ha visto collaborare 70 persone tra studenti, docenti, tutor e collaboratori dello stesso DAStU Politecnico di Milano. I progetti sono stati sviluppati all’interno del corso di progettazione urbanistica aa. 2016-17 del Politecnico di Milano e ne è nata la pubblicazione accademica: “‘NJONICA, vision, linee guida e progetti prototipici per l’area di Badolato-Riace in Calabria”.

Carlo Gallelli – architetto, vicepresidente di “temporiuso.net” e tutor del workshop internazionale “Town Planning Design Workshop 2016-2017” del Politecnico di Milano – ci presenterà come la collaborazione tra territorio e mondo accademico possa arricchire entrambi gli ambienti e come possa dare una base concreta per immaginare uno sviluppo futuro.

👉 Obiettivo: allenarsi a immaginare collaborazioni e progetti al di là dell’immediato.

GIOVEDì 9 SETTEMBRE

Ritornanze
cosa significa tornare per le persone e il territorio

Dalle 10 | Tornare al borgo natio
Visita presso La Serenissima del Sud, progetto di rigenerazione urbana e fattoria avviato da una famiglia di giovani contadini badolatesi, tornati nel borgo natio dopo gli studi universitari nel nord Italia e dopo aver fatto esperienze internazionali. 

Dalle 15 | Il territorio a disposizione della comunità
Visita culturale presso la Chiesa del Convento francescano di Santa Maria degli Angeli, luogo dove ha sede da quasi 34 anni la Comunità Mondo X. Negli anni, proprio grazie al lavoro straordinario dei ragazzi della Comunità Mondo X e a donazioni importanti giunte dalla comunità locale e nazionale, l’intero convento è stato salvato dall’incuria e dall’abbandono ed è tornato a splendere, divenendo un gioiello storico-architettonico ed artistico del borgo.

👉 Obiettivo: capire quali sono i motivi per cui si lascia il sud e quali i motivi per cui si torna; come si può adattare quanto appreso in contesti diversi per investire sul territorio? 

VENERDì 10 SETTEMBRE

Nuove arrivanze
cosa significano i nuovi arrivi per le persone e il territorio

Dalle 10 | Evoluzione e integrazione
Visita presso “Badolato Permaculture”, progetto di rigenerazione rurale avviato da un gruppo di giovani stranieri, arrivati a Badolato da turisti-ospiti e divenuti nel tempo cittadini-operatori, che a Badolato hanno deciso di investire comprando case e appezzamenti di terra, trasferendosi quindi a vivere e lavorare. 

Tra queste “nuove arrivanze” ci sono famiglie di origine straniera che si sono trasferite a vivere a Badolato con i loro figli. In questi ultimi 3 anni si registrano anche tante nuove presenze di nomadi digitali, lavoratori atipici e smart-workers.

Badolato è stato il primo Comune in Italia a ospitare migranti richiedenti asilo o rifugiati politici – a seguito di famoso sbarco della nave Ararat il 26 Dicembre 1997 con 850 esuli kurdi – con un sistema di ospitalità diffusa nelle case del borgo. Il progetto è ancor oggi operativo e ospita anche famiglie migranti.

👉 Obiettivo: capire cosa spinge persone che non hanno legami con il territorio a cambiare vita, ritmi, abitudini per vivere in un borgo.

Dalle 15 | South Working con Elena Militello

Ci spostiamo per passare un pomeriggio informale al mare e ascoltare il progetto dell’Associazione South Working raccontato dalla sua presidente. Elena Militello spiegherà come, all’inizio personalmente e poi in qualità di associazione, ha avvertito il desiderio e il bisogno delle persone di sentirsi di nuovo a casa e di poter lavorare da casa. In questo contesto il significato di casa va ben oltre le mura di un edificio familiare, ma coinvolge un territorio amato e conosciuto, verso cui si cerca di riportare conoscenze, abilità e ricchezze.

👉 Obiettivo: capire se e come fare South Working può essere uno strumento per ridurre i divari economici, sociali e territoriali attualmente esistenti in Italia.

Elena Militello 
Nata a Palermo nel 1992 e nel 2010 si è trasferita a Milano per studiare giurisprudenza. Dopo la pratica da avvocato, ha conseguito un dottorato in Diritto e Scienze Umane durante il quale ha potuto svolgere tre semestri di ricerca rispettivamente negli Stati Uniti, in Germania e in Lussemburgo, dove poi ha avuto anche un contratto di ricerca all’Università. Dopo dieci anni all’estero e in conseguenza del Covid-19, Elena ha deciso di rientrare in Sicilia nel marzo 2020 e ha fondato il progetto e l’associazione di promozione sociale South Working – Lavorare dal Sud ®, in collaborazione con Fondazione Con il Sud e con Global Shapers Palermo Hub. Oggi è ricercatrice all’università di Messina e presidente dell’Associazione. 

SABATO 11 SETTEMBRE

Scoperta di nuovi stili di vita
cosa Silvia Salmeri

Dalle 10 | Trova l’unicità del tuo progetto e comunicala

Chiudiamo la settimana riprendendo il tema della prima lezione: individuare l’unicità del tuo progetto. Durante la settimana abbiamo provato a leggere il territorio ed esercitare la visione alternativa necessaria a trasformare una meta in una destinazione. Con questo ultimo incontro proviamo a mettere in pratica gli spunti raccolti applicandoli ai progetti dei partecipanti. Grazie alla guida di Silvia Salmeri chiuderemo i lavori della settimana, facendo il punto su quanto appreso e lasciandoci con la bozza di un progetto da mettere in pratica al rientro.

👉 Obiettivo: tirare la somma delle esperienze della settimana e trasformare le intuizioni in spunti pratici da applicare a progetti concreti.

Silvia Salmeri
Founder di Inspirational Travel Company e Destinazione Umana
Gestendo un B&B sulle colline del Valsamoggia (BO), ha avuto l’intuizione che l’ha portata all’idea di turismo ispirazionale. Ha poi fondato la sua società, Inspirational Travel Company, che si occupa di diffondere questo nuovo modo di viaggiare attraverso organizzazione viaggi, corsi di formazione, progetti di marketing territoriale e di comunicazione umana. Dal 2015 fa viaggiare chi è in cerca d’ispirazione, tramite il tour operator Destinazione Umana.
  • Pomeriggio libero. Cena e festa di saluto con musica folk dal vivo

DOMENICA 12 SETTEMBRE

Entro le 10 | Check out e partenze

COSTI

Pacchetto formazione + pasti esperienziali (escluso alloggio) 
€ 795,00 PREZZO EARLY BIRD FINO AL 30 GIUGNO
€ 915,00 PREZZO PIENO DAL 30 GIUGNO IN POI

Formula residenziale (inclusi vitto e alloggio) 
€ 980,00 PREZZO EARLY BIRD FINO AL 30 GIUGNO
€ 1.130,00 PREZZO PIENO DAL 30 GIUGNO IN POI

La formula residenziale comprende, oltre al programma formativo, 6 pernottamenti, 6 colazioni, 6 pranzi, 6 cene, servizio navetta per spostamenti durante la settimana.

ISCRIZIONE E MODALITÁ DI PAGAMENTO 

Per le iscrizioni scrivere a: info@inspirationaltravelcompany.it 

Il pagamento potrà essere effettuato tramite bonifico alle seguenti coordinate bancarie:
INSPIRATIONAL TRAVEL COMPANY
EMILBANCA IT46Q0707267170000000415893
causale: nome e cognome + school 

TERMINI E CONDIZIONI

  • Il corso verrà attivato una volta raggiunto il numero minimo di 8 partecipanti.
  • E’ previsto il rimborso totale in caso di decreti e leggi causa covid, e nel caso il corso non ottenga il numero minimo di partecipanti (8 persone)
  • E’ previsto il rimborso del 50%, se la rinuncia perviene entro 3 settimane dall’inizio del corso.
  • Una volta depositata l’acconto, il saldo andrà effettuato tramite bonifico entro 15 giorni dalla data di prenotazione.
  • Se il saldo non verrà effettuato entro due settimane dalla data di iscrizione, non verrà rimborsato l’acconto.

CONTATTI

Per maggiori informazioni o chiarimenti, potete contattarci: 

  • al telefono: 320 0775252
  • via mail: info@inspirationaltravelcompany.it